Select Page

Cappuccino

Cappuccino

Il cappuccino non è, come molti credono, un’invenzione degli italiani, ma è originario dell’Austria.

Il “Kapuziner”, specialità viennese del caffè, è una moka che si mescola con qualche goccia di panna montata, conferendo alla bevanda un colore che ricorda l’abito marrone chiaro dei frati cappuccini.

 

Durante la prima guerra mondiale molti soldati austriaci erano di stanza in Italia. Anche lì non volevano fare a meno delle loro specialità abituali ed era soprattutto il caffè viennese che desideravano.

Così gli italiani impararono presto ad apprezzare questa bevanda e usarono la parola cappuccino, che deriva dalla parola italiana “capuccio” (cappuccio).

 

Quando sono comparse le prime macchine da caffè espresso a pressione di vapore, gli intraprendenti proprietari di caffetterie hanno finalmente sviluppato l’idea di una variante meno opulenta di Kapuziner, il classico cappuccino con latte schiumato.

 

Oggi il cappuccino viene bevuto alla maniera italiana con schiuma di latte. La variante tedesca con cappuccino alla panna montata al posto del latte schiumato è conosciuta in Austria come “Franziskaner” e in Italia come “Cappuccino con panna”.

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

App Culturale

Dai un’occhiata anche alla mia app culturale!

Nuovi articoli quotidiani sulla storia dell’Europa, la letteratura, la musica classica, le belle arti e altro ancora.

Blogverzeichnisse

Blogheim.at Logo