Seleziona Pagina

E’ lui

E’ lui

La primavera lascia il suo nastro blu
Di nuovo svolazzano nell’aria;
Profumi dolci e noti
toccare profeticamente la terra.
Violette già sognando,
Vuoi venire presto.
Ascolta, da lontano un suono morbido dell’arpa!
Primavera, sì, sei tu!
Ti ho sentito!

 

(E. Mörike)

 

App Culturale

Dai un’occhiata anche alla mia app culturale!

Nuovi articoli quotidiani sulla storia dell’Europa, la letteratura, la musica classica, le belle arti e altro ancora.