Select Page

I Granatieri

I Granatieri

Tutti conosciamo immagini di Buckingham Palace e della Guardia Reale con i loro caratteristici berretti alti – i Granatieri.

 

Questa unità è nata in Francia nel XVI secolo. Originariamente venivano chiamati “granatieri” perché il loro compito era quello di lanciare le granate, che a quel tempo erano ancora ingombranti e pesanti fino a un chilo, lontano nelle linee nemiche.

Solo gli uomini più grandi e più forti furono reclutati a questo scopo, poiché la mancanza di abilità o la cattiva costituzione di un granatiere costituiva una minaccia per la vita e l’arto dei propri soldati.

 

Anche se l’uso di granate a mano divenne gradualmente meno importante nel corso del XVIII secolo, le unità non furono sciolte, ma si svilupparono in un’unità d’élite a cui furono sempre affidati compiti particolarmente pericolosi e che veniva utilizzata dove sembrava particolarmente importante in battaglia.

Si distinguono facilmente dalle altre unità nelle rappresentazioni contemporanee. Per non essere ostacolati nel lancio delle granate, non indossavano il tricorno che era usuale all’epoca, ma solo il semplice berretto da campo.

Da questi cappelli a punta si svilupparono i cappelli granatieri alti e molto pesanti con scudi metallici o pelliccia, che fecero apparire chi li indossava ancora più alti e che divennero un importante status symbol.

 

E’ interessante anche il fatto che il saluto militare come lo conosciamo oggi risale direttamente ai Granatieri. A causa della particolare forma dei loro copricapi era difficile per loro toglierli per saluto e quindi è stato abbastanza presto per mettere semplicemente la mano sul cappello.

Per ragioni di prestigio, sempre più unità hanno presto insistito su questo tipo di saluto e oggi il “Grenadier greeting” è il tipo di omaggio militare più diffuso in tutto il mondo.

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

App Culturale

Dai un’occhiata anche alla mia app culturale!

Nuovi articoli quotidiani sulla storia dell’Europa, la letteratura, la musica classica, le belle arti e altro ancora.

Blogverzeichnisse

Blogheim.at Logo